Fotolibro by #IMPRIFY

IMG_2352

 

Più passano i giorni, i mesi e più aumentano le molteplici vie per scattare foto , immortalare momenti , condividerli su qualsiasi social network esistente per ambire ad un reach sempre più alto di persone.
Nonostante io sia così innamorato  del mio smartphone e della sua fotocamera , diverse volte ho desiderato di fissare determinati momenti o foto particolari sulla carta e ho sempre pensato di stamparla, anche se alla fine non l’ ho mai fatto.
Pochi giorni fa ho scoperto IMPRIFY  un brand che è riuscito a creare una vera sinergia tra il mio rullino fotografico e la concretizzazione di esso.

IMG_2353 Read more

Recensione AFTER di Anna Todd – NO SPOILER.

tumblr_ntt0uj0hxK1uqv19fo1_1280

29 Agosto. Sto scrivendo questo post e mi rendo conto di come sia volata l’ennesima estate , i soliti mesi che trascorro al Sud e gli aperitivi con gli amici.
Dopo un mese di assenza sul blog torno con tante novità e idee che mi frullano in testa per questo inverno: devo solo ben definirle e spero che resterete davvero increduli.
Dell’estate ho sempre amato il tempo libero a disposizione per leggere montagne di libri di ogni tipo , e in questi tre mesi ne ho letti un bel po’ , sia di belli e consigliabili che di brutti e innominabili.
Oggi iniziamo con un romanzo che ho comprato a Reggio ( presto vedrete un post con tutte le foto dei miei 10 giorni in Calabria, sono stati davvero fantastici) insieme a MRGREY che ho appena preso tra le mani: Il libro in questione è AFTER . Read more

E voi? Leggete E-book? TIMREADING.

large-1

Ho sempre amato la lettura, sin da piccolo ;mi sono sempre perso nel profumo dei libri e sono sempre stato fissato con le sottolineature , ma di quelle che i libri li rendono vissuti , quasi violentati.
E specialmente in estate posso salutare i libri universitari e depennare diversi titoli che iscrivo nella lista estiva di romanzi e saggi.
Ultimamente devo dire che libri troppo pesanti , che hanno una trama fitta , ambientazioni troppo particolareggiate, non riesco a leggerli , magari a iniziarli ma poi il momento della lettura si tramuta immediatamente in qualcosa di angoscioso e per evitare questo fenomeno preferisco switchare  libro .
L’ultimo libro che ho letto è stato Ciò che inferno non è , di Alessandro D’avenia , e devo confessarvi che il Prof2.0 anche con questo ennesimo romanzo ha fatto dannatamente colpo , soffermandosi questa volta sul potere della mafia , in grado di contrastare un amore giovanile..

large Read more

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial