La mia esperienza con Suzuki #Vitara

Processed with VSCOcam with f2 presetChi di voi mi ha seguito su instagram e sui vari social network sa molto di più riguardo  questo fatidico #vivavitaraday.
Grazie a Suzuki Italia ho avuto la possibilità di partecipare ad un intero giorno in Val di Susa per conoscere , insieme ad altri miei colleghi , la nuova arrivata in casa giapponese , fondata nel 1909.
Quella di cui vi sto parlando è la #Vitara , che conta circa 27 anni dalla prima versione uscita, e devo confessarvi che è stata un’esperienza mozzafiato guidarla  e testarla su vari tipologie di terreno .
DSC_0420

il Vitara day è iniziato con una mini press-conference e un mini buffet, per poi passare subito alla guida del gioiellino #suzuki in pista , e con l’aiuto degli istruttori di Guida Sicura si aveva anche la possibilità di provare il Suv in maniera più sportiva con testacoda e aquaplaning  ( che potete vedere nel video qui sotto)!
Processed with VSCOcam with c1 preset Processed with VSCOcam with f2 preset Processed with VSCOcam with f2 presetDevo confessarvi che solitamente sono alla guida di una macchina sportiva e bassa , e guidarne una alta mi ha dato una sicurezza che prima non avevo mai avuto , una comodità e anche la possibilità di avere una visibilità maggiore della strada.
Una grande funzione da apprezzare è il rilevatore di ostacoli , che consente alla macchina, mediante precisi algoritmi , di calcolare la giusta distanza di sicurezza  dal veicolo/oggetto avanti.
Poi, dato che la tecnologia subentra sempre maggiormente nelle nostre vite , la Nuova Vitara possiede  l’opzione di replicare lo schermo del proprio smartphone, mirror link , sul display multimediale , finalmente ampio e perfetto per una guida del genere.
L’auto è disponibile in due versioni: V-cool e V-top , persino con tetto panoramico start-view, ed entrambi i modelli  rendono sicura la macchina con il sistema RBS con ACC.
La cosa che mi ha maledettamente sorpreso è che , nonostante Vitara sia un SUV, resterete anche voi sconvolti ,  registra emissioni pari a 111 di CO2 gr/km, meno di una qualsiasi utilitaria.
Successivamente , la giornata ha preso piede con un test-drive a Sauze D’Oulx , a circa 1700 m di altezza , su un tracciato più ostile , e anche su quest’ultimo gli pneumatici sono stati ottimali , con l’aiuto del comando Snow, da attivare in situazioni “scivolose” , e Lock , ideale per le condizioni più estreme , dove tale comando consente di trasferire la coppia alle ruote che fanno più presa, e il sistema HDC ( Hill Descent Control) che consente di mantenere la velocità del veicolo costante evitando però al conducente difficili interventi sui freni, specialmente in ripidità.
DSC_0528

IMG_3586

DSC_0496

 

Qui sono con Paola di TheMorasmoothie.com e Manuela di Unconventional Secret , e insieme abbiamo provato questa splendida 4×4 , disponibile sul mercato al prezzo di lancio di 19.900 euro.

Ho realizzato un video per voi , con tutte le foto degli interni e le varie prove che abbiamo sostenuto!

 

Comments

comments

42 thoughts on “La mia esperienza con Suzuki #Vitara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial