TUO, SIMON: Ognuno merita una grande storia d’amore

“Nel mio caso, non credo nemmeno che c’entri con quello che gli altri pensano di sapere di me. È più che vorrei trovare il coraggio di dire certe cose e farne altre, ma sembra che mi debba sempre trattenere. Credo che fra b parte di me abbia paura.”

Tuo, Simon è una storia che parla di amore. Ero in aeroporto, di ritorno da Eindhoven e mi sentivo vuoto dopo aver finito il mio ultimo libro durante il viaggio di andata. Ma ecco che da lontano ho visto lui

Processed with VSCO with a6 preset

Read more

UN BACIO: a chi lo daresti se non ci fossero pregiudizi?

coverlg_home-2

E’ da un po di tempo che pensavo a questo nuovo blog che ho aperto circa 2 anni e mezzo fa. l’ho chiamato “diario” perché lo scopo , diversamente da quello che mi ero prefissato per il  primo, era scrivere di qualsiasi cosa, sfruttare questo spazio proprio come un vero e proprio formato cartaceo della mia vita, dei miei errori , delle mie passioni , delle mie emozioni.
E penso che questo post che sto per scrivere sia il primo ad essere un po’ più personale, e a riuscire a  scavarmi internamente.
Sto scrivendo questo post   esattamente all’ 1.15  di notte e ripenso al film che ho visto stasera: Un Bacio.
Non so se voi ne abbiate già sentito parlare ma è una pellicola uscita da nemmeno una settimana e   partorita dalla splendida mente di Ivan Controneo, scrittore già  di diversi romanzi.
Il film narra la storia , ispirato all’omonimo libro, di tre ragazzi molto “particolari” :
Read more

Ceres dice “no alle etichette” al #ROMAPRIDE

1450129_10153300539561276_2276171663434264962_n

Irlanda, Giorno 29 maggio , grande svolta in campo di diritti: Finalmente la possibilità di sposarsi anche per i gay.
Purtroppo non possiamo dire lo stesso dell’Italia, che però si sta facendo sentire nel medesimo campo  con l’ultimo #pride avvenuto l’altro ieri a Roma.
A venire in aiuto alle idee degli omosessuali , trans , gay e bisex , o meglio dire LGBT, c’è CERES, noto marchio che decide , per la manifestazione, di svestirsi della solita “etichetta” mostrandosi per quella che è , una semplice bottiglie come tante altre e lanciando un interessante slogan NO  ALLE ETICHETTEsottolineando che è giusto farsela con chi si vuole.
Solitamente sono leggermente contrario ai pride , perché ritengo che queste manifestazioni siano dimostrazione di libertà , ma allo stesso tempo alcune volte si possa  cadere facilmente nel ridicolo facendo di tutta l’erba un fascio e identificando tutti i gay in drag queen , gente denudata etc.
Ma credo che l’Italia debba darsi una mossa, non può restare inerme all’evoluzione degli esseri umani , dinanzi ad un’amore che è perfettamente come tutti gli altri e merita di godere degli stessi diritti.
Ringrazio Ceres con il cuore , perché finalmente si è schierato dalla parte giusta. #CeresPride
11536054_10153302288336276_1182144124821560570_n Read more

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial